Benjamin, l'immigrato che sventò lo scippo ad una donna ora lavora all'aeroporto

Da pochi giorni ha preso servizio a Capodichino, assunto al servizio di viabilità e parcheggio dalla "Gesac" che gestisce lo scalo partenopeo. La sua vicenda occupò le prime pagine dei media nazionali

Benjamin (Foto N.Clemente)

Si è conclusa con un lieto fine la storia di Benjamin Okonobe, l'immigrato 35enne che sventò la rapina ad una donna al centro storico.

La vicenda occupò le prime pagine dei media nazionali e Benjamin ci concesse un'intervista, subito dopo aver incontrato a Palazzo San Giacomo de Magistris, dove esprimeva la sua voglia di trovare un lavoro e di smetterla di mendicare per strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Benjamin ha da pochi giorni preso servizio all'aeroporto di Capodichino, assunto al servizio di viabilità e parcheggio dalla "Gesac", che gestisce lo scalo partenopeo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento