Baretti a Chiaia invasi per il brindisi della Vigilia: i residenti insorgono (VIDEO)

La protesta del comitato “Chiaia viva e vivibile” che ha postato un video della situazione delle strade nel pomeriggio

Natale ai baretti a Chiaia comincia ancora con le proteste dei residenti esasperati dalla migliaia di persone che hanno invaso il quartiere. Il comitato “Chiaia viva e vivibile” ha postato un video sulla propria pagina Facebook nel quale si vedono le strade completamente bloccate. I residenti lamentano la situazione di invivibilità a cui viene ridotto il quartiere senza una regolamentazione del fenomeno. 

Il post del comitato  

“Sono le 16 e 50 quando viene girato questo video, la strada - via Bisignano - è mostrata quasi per intero. Quello che non si può far capire a chi non l’ha vissuto è cosa voglia dire attraversare la folla, siamo ben oltre il limite della follia. La gente non riesce a camminare e le persone si spingono continuamente, è davvero stressante percorrere pochi metri. Roba da stare male. Quello che si può dire però, adesso che la “festa” é nel pieno svolgimento, è che questa giornata segna l’ennesima sconfitta, l’ennesimo fallimento delle Istituzioni cittadine, tutte, quelle più favorevoli ai baretti così come quelle che provano a regolamentare il fenomeno. Questa data, tanto per cambiare, testimonia come la città sia del tutto incontrollabile. Al di là dei proclami con cui tutti si riempiono la bocca. Ancora una volta il guadagno di pochi gestori è venuto prima della vivibilità di un intero quartiere. Vergogna!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento