Cardarelli, ritorno al passato: di nuovo barelle nei corridoi

La denuncia di Borrelli della commissione sanità: "Le operazioni di facciata non servono"

Barelle al Cardarelli

Sono tornate le barelle nei corridoi del Cardarelli. La denuncia è del consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. Il componente della commissione sanità ha verificato di persona la situazione, a poche settimane dal sopralluogo svolto nell'ospedale partenopeo dal presidente della Regione Vincenzo De Luca e da altri consiglieri campani. In quell'occasione non venne riscontrata alcuna irregolarità.

Una situazione “comunque migliorata rispetto al passato”, puntualizza Borrelli, ma ancora difficile. “Le operazioni di facciata non servono a nulla, non offrono servizi migliori ai cittadini della Campania quando hanno bisogno di ricevere assistenza – ha precisato ancora l'esponente dei Verdi – Già in occasione del sopralluogo di De Luca alcune barelle erano state sistemate nelle stanze pur di non farle trovare nei corridoi, mentre ora il reparto di ematologia risulta invaso”.

“Sono certo che il presidente De Luca, al quale ho già segnalato la cosa – va avanti Francesco Borrelli – chiederà subito spiegazioni ai vertici del Cardarelli perché quando si chiede la fine della vergogna delle barelle non si può pensare di farlo nascondendole per qualche ora, così come si faceva nel periodo fascista quando arrivava Mussolini e tutto veniva messo in ordine”. “Se i manager di Asl e ospedali non sono capaci di portare a termine il lavoro che gli è stato affidato – è la conclusione del consigliere regionale – devono andare via e lasciare il posto a chi può affrontare e risolvere i problemi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Coronavirus, un malore dopo la maratona: test per due lombardi. Negativo uno stabiese

Torna su
NapoliToday è in caricamento