Ritorna il caos barelle al Cardarelli: pazienti collocati anche nella sala ascensori

Corridoi di Medicina d'urgenza e Chirurgia d'urgenza pieni di letti di fortuna. E al disagio logistico si aggiunge il gran caldo

Ritorna il caos barelle al Cardarelli. I corridoi sono in queste ore stracolmi di degenti posizionati su letti provvisori. In particolar modo i reparti di Medicina d'urgenza e Chirurgia d'urgenza risultano congestionati, con pazienti collocati anche nella sala ascensori. Al disagio logistico si aggiungono le temperature alte che rendono l'aria soffocante, con una tensione che tra parenti e personale sanitario sale sempre più. Una situazione drammatica, che purtroppo si ripete. Già in passato il Governatore Vincenzo De Luca, interrogato sulla questione, definì l'emergenza barelle "demagogia e scandalismo a vuoto". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento