Ritorna il caos barelle al Cardarelli: pazienti collocati anche nella sala ascensori

Corridoi di Medicina d'urgenza e Chirurgia d'urgenza pieni di letti di fortuna. E al disagio logistico si aggiunge il gran caldo

Ritorna il caos barelle al Cardarelli. I corridoi sono in queste ore stracolmi di degenti posizionati su letti provvisori. In particolar modo i reparti di Medicina d'urgenza e Chirurgia d'urgenza risultano congestionati, con pazienti collocati anche nella sala ascensori. Al disagio logistico si aggiungono le temperature alte che rendono l'aria soffocante, con una tensione che tra parenti e personale sanitario sale sempre più. Una situazione drammatica, che purtroppo si ripete. Già in passato il Governatore Vincenzo De Luca, interrogato sulla questione, definì l'emergenza barelle "demagogia e scandalismo a vuoto". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento