Regno di Nettuno, la denuncia: "Panorama mozzafiato rovinato dalle barche"

La denuncia, relativa all'area protetta procidana, è del consigliere regionale dei Verdi Borrelli

Regno di Nettuno, foto Borrelli

Non c'è pace per l'area marina protetta Regno di Nettuno a Procida. La denuncia è del consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli.

"Anche in quest'estate il mare dell'Area marina protetta Regno di Nettuno è stato letteralmente invaso da imbarcazioni di ogni tipo - scrive Borrelli - che sono arrivate fin sotto la costa, quasi a condividere l'acqua con i bagnanti, con evidenti rischi".

"Almeno, questa che si avvia a concludersi dovrebbe essere l'ultima estate di anarchia - ha aggiunto Borrelli - Ho sentito Antonino Miccio, commissario dell'ente gestore dell'Area marina protetta e mi ha detto che in bilancio sono stati stanziati circa 400.000 euro per l'istituzione dei campi boe che limiteranno e, soprattutto, regolamenteranno gli attracchi e gli accessi delle barche al largo delle isole di Ischia e Procida".

Intanto la richiesta è di "un controllo maggiore da parte della Capitaneria di porto. In alcune giornate il panorama di Procida alla Chiaia è totalmente oscurato dalle barche che si posizionano ovunque senza rispetto per niente e nessuno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento