menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una barca abbandonata lungo la superstrada: la scoperta a Ischia

L'hanno trovata alcuni tecnici addetti alla potatura dell'erba a bordo strada

Finora è capitato di vedere di tutto: frigoriferi, lavatrici persino carcasse di auto abbandonati in posti isolati e comunque poco controllati. Una barca mai, eppure è accaduto sull’isola di Ischia. Il ritrovamento è avvenuto tra le aiuole da parte di alcuni operai addetti alle operazioni di potatura delle piante lungo la superstrada. L’intervento rientra tra quelli disposti dalla Città metropolitana di Napoli per pulire le arterie e restituire decoro. È capitato, dunque, di rinvenire ingombranti e sacchetti di immondizia, ma grande è stata la sorpresa quando eliminando la vegetazione selvaggia gli operai hanno visto una barca di grandi dimensioni abbandonata tra gli oleandri.

Le operazioni di potatura hanno portato ‘alla luce’ anche alcuni manufatti abusivi sui quali adesso scatterà l’indagine. Il rinvenimento della barca è stato segnalato anche dal Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e da Mariarosaria Urraro, commissario del sole che ride dell’Isola d’Ischia. “Abbiamo chiesto – fanno sapere - immediatamente ai carabinieri e al Comune di verificare e risalire al proprietario dell’imbarcazione perché una cosa del genere è inconcepibile. Oltretutto la barca è stata sistemata a poca distanza dalla carreggiata e se in quel punto fosse avvenuto in incidente motociclistico qualcuno avrebbe potuto sbatterci dentro”. Quello degli incidenti è effettivamente un problema molto serio e sentito in zona dal momento che la Superstrada è stato teatro anche di sinistri stradali, per questo Borrelli e Urraro hanno chiesto anche l’installazione di guardrail.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

Attualità

Gomorra 5, la stagione conclusiva è alle porte: anticipazioni puntate

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento