rotate-mobile
Cronaca Vomero / Via Luca Giordano

Barbareschi in scena a Napoli, i comitati: "Deputato assenteista"

In programma una protesta alla prima napoletana del 16 gennaio dopo il servizio delle Iene. I Verdi Ecologisti: "Invece di fare spettacoli e film doveva stare alla camera dei Deputati a lavorare"

Arriva in città Luca Barbareschi, impegnato al teatro Diana dal 16 al 27 gennaio con lo spettacolo "Il discorso del re" insieme con Filippo Dini. E per l'attore e deputato Si preannuncia un'accoglienza calda con alcuni comitati di protesta pronti a insorgere.

"Protesteremo mercoledì 16 gennaio alle 20 alla prima napoletana - ha fatto sapere dichiara il dott. Mauro Caramignoli dell'associazione Ambiente e Giustizia - dopo aver appreso dalle Iene che questo signore è il recordman delle assenze in parlamento. Qualunque dipendente, sopratutto operaio viene licenziato anche per motivi futili e per le aasennze dal lavoro, l'on. Barbareschi invece con assenze alla Camera che arrivano oltre il 97% può continuare a percepire il suo lauto emolumento, più di € 14.000,00 più i vantaggi ed i benefit. E mentre gli operai della Fiat e la gran parte dei lavoratori italiani andranno in pensione in età avanzata lui percepirà un vitalizio generoso per tutta la vita con soli 5 anni di ASSENZE. Mentre i teatri ed il cinema si lamentano per il vistoso taglio dei finanziamente il suo film in Cina è stato aiutato vistosamente sia dai soldi della Rai che da quelli dello Stato. I suoi meriti: essere deputato con le sue assenze alla Camera e per di più violento e arrogante con i cittadini che dovrebbe rappresentare degnamente e con la stampa che ha denunciato questo scandalo".


"Noi crediamo che i cittadini della nostra città - dichiarano il commissario campano dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli ed i capogruppo al comune di Napoli ed alla V Municipalità del Sole che Ride Carmine Attanasio e Marco Gaudini - debbano boicottare lo spettacolo di Barbareschi simbolo a nostro avviso della peggiore politica. Invece di fare spettacoli e film in giro per l' Italia e per il mondo doveva stare alla camera dei Deputati a lavorare. Si era presentato alle politiche del 2008 come fustigatore della casta invece Barbareschi si è dimostrato a nostro avviso peggiore dei politicanti che tanto denunciava prima. Con continue assenze che lo hanno portato ai vertici dell' assenteismo nel parlamento si è dedicato soprattutto alla sua carriera non dimettendosi o rinunciando ai suoi emolumenti che si sono sommati ai suoi già lauti guadagni di attore e regista. Più che il Discorso del Re Barbareschi dovrebbe interpretare "Prendi i soldi e scappa" o "la Casta" di cui ormai è uno dei massimi esponenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barbareschi in scena a Napoli, i comitati: "Deputato assenteista"

NapoliToday è in caricamento