menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Barbareschi

Luca Barbareschi

Barbareschi in scena a Napoli, i comitati: "Deputato assenteista"

In programma una protesta alla prima napoletana del 16 gennaio dopo il servizio delle Iene. I Verdi Ecologisti: "Invece di fare spettacoli e film doveva stare alla camera dei Deputati a lavorare"

Arriva in città Luca Barbareschi, impegnato al teatro Diana dal 16 al 27 gennaio con lo spettacolo "Il discorso del re" insieme con Filippo Dini. E per l'attore e deputato Si preannuncia un'accoglienza calda con alcuni comitati di protesta pronti a insorgere.

"Protesteremo mercoledì 16 gennaio alle 20 alla prima napoletana - ha fatto sapere dichiara il dott. Mauro Caramignoli dell'associazione Ambiente e Giustizia - dopo aver appreso dalle Iene che questo signore è il recordman delle assenze in parlamento. Qualunque dipendente, sopratutto operaio viene licenziato anche per motivi futili e per le aasennze dal lavoro, l'on. Barbareschi invece con assenze alla Camera che arrivano oltre il 97% può continuare a percepire il suo lauto emolumento, più di € 14.000,00 più i vantaggi ed i benefit. E mentre gli operai della Fiat e la gran parte dei lavoratori italiani andranno in pensione in età avanzata lui percepirà un vitalizio generoso per tutta la vita con soli 5 anni di ASSENZE. Mentre i teatri ed il cinema si lamentano per il vistoso taglio dei finanziamente il suo film in Cina è stato aiutato vistosamente sia dai soldi della Rai che da quelli dello Stato. I suoi meriti: essere deputato con le sue assenze alla Camera e per di più violento e arrogante con i cittadini che dovrebbe rappresentare degnamente e con la stampa che ha denunciato questo scandalo".


"Noi crediamo che i cittadini della nostra città - dichiarano il commissario campano dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli ed i capogruppo al comune di Napoli ed alla V Municipalità del Sole che Ride Carmine Attanasio e Marco Gaudini - debbano boicottare lo spettacolo di Barbareschi simbolo a nostro avviso della peggiore politica. Invece di fare spettacoli e film in giro per l' Italia e per il mondo doveva stare alla camera dei Deputati a lavorare. Si era presentato alle politiche del 2008 come fustigatore della casta invece Barbareschi si è dimostrato a nostro avviso peggiore dei politicanti che tanto denunciava prima. Con continue assenze che lo hanno portato ai vertici dell' assenteismo nel parlamento si è dedicato soprattutto alla sua carriera non dimettendosi o rinunciando ai suoi emolumenti che si sono sommati ai suoi già lauti guadagni di attore e regista. Più che il Discorso del Re Barbareschi dovrebbe interpretare "Prendi i soldi e scappa" o "la Casta" di cui ormai è uno dei massimi esponenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

social

Lotto, estrazione di martedì 11 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento