rotate-mobile
Cronaca Marano di napoli

Marano, controlli in bar e sale scommesse: sequestrate slot machines

Gli apparecchi erano privi di autorizzazioni, di targhette identificative e scollegate dalla rete telematica

Sequestrati, in alcune sale scommesse di Marano, slot machines illegali e denaro contante per svariate migliaia di euro. Nel corso di un’operazione mirata al contrasto di reati in materia di giochi illeciti, i carabinieri di Marano hanno denunciato in stato di libertà un commerciante 35enne di Calvizzano, già noto alle forze dell’ordine.

In seguito a un controllo di un bar, in Via Sandro Pertini, sono state trovate 4 nuove slot prive di autorizzazioni, di targhette identificative e scollegate dalla rete telematica. Gli apparecchi sono stati sequestrati insieme alla somma di 557 euro in essi contenuta. Un ulteriore controllo all’interno della stessa attività commerciale ha portato inoltre al rinvenimento nel registratore di cassa di 420 euro nonchè, all’interno di una cassetta trovata in un ripostiglio adiacente le slot illegali, di 4 buste contenenti la somma di 21.490 euro di cui il commerciante non è riuscito a giustificare provenienza. Denunciati anche altri due commercianti di Marano, un 28enne e un 66enne. Durante un controllo in una sala scommesse, in Via Castel Belvedere, proprietà del primo e parzialmente ceduta in locazione al secondo, sono state rinvenute e sequestrate 4 slot machines prive di titoli autorizzativi, di targhette di identificazione e non collegate alla rete telematica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marano, controlli in bar e sale scommesse: sequestrate slot machines

NapoliToday è in caricamento