menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cash trapping

Il cash trapping

Manometteva bancomat per derubare i correntisti, arrestato 20enne

Il ragazzo, grazie ad una tecnica chiamata “cash trapping” ha rubato denaro da varie filiali di banche tra Portici ed Ercolano

Col “cash trapping” avrebbe prelevato in più occasioni denaro da filiali di banche tra Portici ed Ercolano: un 20enne di Napoli è stato messo agli arresti domiciliari. Il “cash trapping” consiste nella manomissione di terminali bancomat e postamat.

L'uomo era già stato arrestato lo scorso maggio, sorpreso in flagrante ad uno sportello bancomat. Allora fu condannato a scontare la misura cautelare di un anno e sei mesi di reclusione agli arresti domiciliari. Le indagini – che si sono basate sui filmati dei sistemi di videosorveglianza – hanno accertato che il giovane, nell'arco di un mese, aveva messo a segno otto colpi e solo in tre circostanze era andato via a mani vuote.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Attualità

Apre l'hub vaccinale di Capodichino. De Luca: "Il più attrezzato d'Italia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento