menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex bancario napoletano truffava amici e conoscenti: sequestrati 78mila euro

L'uomo proponeva investimenti riservati al personale del Banco di Napoli ma versava il denaro direttamente sul conto della moglie. Da tre anni era stato sospeso dal servizio ma le truffe continuavano

Qualcosa aveva intuito il Banco di Napoli, che da circa tre anni lo aveva sospeso dal servizio. Parliamo di un ex bancario che da tempo truffava amici e conoscenti, proponendo loro investimenti "sicuri", con un elevato tasso di rendita, quelli riservati ai dipendenti del Banco di Napoli. Nonostante la sospensione dal servizio l'uomo aveva continuato ad accreditarsi come "interno al Banco di Napoli", riuscendo ad avere la fiducia dei suoi conoscenti, che senza troppe difficoltà gli affidavano somme per l'ipotetico investimento.
L'uomo invece versava gli importi sul conto corrente della moglie, rilasciando quietanze risultate poi false. Su disposizione del Giudice del Tribunale di Napoli Nord all'ex bancario sono stati sequestrati oggi 78mila euro. Amici e conoscenti avevano chiesto, nelle scorse settimane, delucidazioni sui propri investimenti recandosi direttamente in banca. Lì avevano scoperti di essere stati truffati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento