menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Narducci

Giuseppe Narducci

Presto una Banca Dati della documentazione antimafia per il Comune di Napoli

La Giunta De Magistris ha approvato la proposta dell'assessore Narducci: nascerà un archivio con tutte le informazioni ufficiali sull'antimafia ad uso interno dell'amministrazione. Sarà disponibile sull'intranet

Approvata la proposta dell'assessore alla Sicurezza, Giuseppe Narducci, dalla Giunta de Magistris: il Comune di Napoli costituirà una Banca Dati della documentazione antimafia, ad uso interno dell'Amministrazione.

Un archivio (in costante aggiornamento) che sarà disponibile sulla rete intranet del Comune e nel quale saranno inserite tutte le documentazioni e le informazioni antimafia acquisite, attraverso la Camera di Commercio e la Prefettura, nell'ambito dell'esercizio delle proprie attività istituzionali.

In merito alla Banca Data, l’assessore Narducci ha spiegato: "Si tratta di una buona prassi che anticipa di qualche anno le misure previste dal nuovo Codice Antimafia e contribuisce ad assicurare la legalità dell'azione amministrativa agevolando lo scambio di informazioni tra i vari settori del Comune per la consultazione della documentazione antimafia". "Oggi queste verifiche  - ha aggiunto l’assessore -rappresentano uno snodo essenziale dell'attività amministrativa e sono richieste in ambiti sempre più estesi, ma necessitano anche di indagini di maggiore complessità e di tempi non brevi. Una banca dati ad uso interno consentirà invece, a tutti i settori che ne abbiano la necessità, di acquisire la documentazione antimafia già ottenuta da un altro servizio del Comune".

Affidato alla Direzione Generale il compito di coordinare le attività relative alla gestione e al funzionamento della Banca Dati Antimafia del Comune di Napoli. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento