Omicidio del piccolo Giuseppe: in aula il racconto del luogo del delitto

Ascoltato l'agente della scientifica entrato per primo nell'appartamento di Cardito

Una scena che non dimenticheranno mai per tutta la loro vita. È quello che hanno descritto gli agenti che per primi sono arrivato nell'abitazione del piccolo Giuseppe, ucciso a Cardito lo scorso 27 gennaio. Il loro racconto è stato reso dinanzi alla terza sezione della Corte d'Assise di Napoli nel processo a carico di Tony Essobti Badre e Valentina Casa, patrigno e madre della piccola vittima.

Nel corso dell'udienza di oggi sono stati chiamati a testimoniare sia l'agente che materialmente ha effettuato i rilievi nell'abitazione, chi ha arrestato Badre, colui che ha constatato le ferite sul corpo della piccola sorella di Giuseppe e la sorella di Casa che per prima è entrata in casa dopo gli agenti. La sorella di Casa ha spiegato di aver portato via la bambina dalla casa per evitarle altri traumi mentre i dettagli più impressionanti sono stati raccontati dall'agente che ha effettuato i rilievi in casa insieme ai colleghi della Scientifica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scena del crimine 

Il poliziotto ha spiegato uno a uno tutti i reperti recuperati all'interno della cucina dove è stato trovata una scopa e una serie di stracci imbevuti del sangue del piccolo appoggiato sul divano e con il corpo pieno di lividi. Nel corso della prossima udienza prevista per il 30 ottobre verranno ascoltati altri agenti e i vicini di casa della coppia di imputati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento