menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimbo nasce tra i rifiuti a Poggioreale: salvato dalla polizia

La madre è una senzatetto che l'ha partorito in uno stabile dell'ex area Nato a Poggioreale

È nato tra i rifiuti di uno stabile abbandonato. A partorirlo in strada una donna senza fissa dimora. È riuscito però a salvarsi grazie all'intervento di alcune persone e della polizia che l'ha portato in ospedale. È questa la storia di un neonato che questa mattina è venuto alla luce. Intorno alle 12 è stato trovato tra i rifiuti, avvolto in vecchio cappotto nei pressi dell'area ex Nato di Poggioreale.

Delle persone l'hanno scoperto e hanno chiamato subito la polizia. Gli agenti quando sono arrivati l'hanno trovato ancora insanguinato e cianotico e hanno subito chiamato un'ambulanza che l'ha portato all'ospedale Santobono. Lì il piccolo è attualmente monitorato ma non sembra essere in pericolo di vita. Soccorsa anche la madre, una marocchina di 29 anni che viveva all'interno della struttura. La donna è stata portata a Villa Betania dove è stata curata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento