menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bambino di 10 anni investito, il pirata si presenta in caserma

Le forze dell'ordine erano al lavoro per risalire alla sua identità. Intanto il bimbo di 10 anni investito a Torre Annunziata versa ancora in gravi condizioni al Santobono

Importanti novità sul caso del bambino di 10 anni investito da un'auto pirata ieri sera a Rovigliano, Torre Annunziata.

Mentre il piccolo, di origini cinesi – suo padre ha un'attività nella città in cui vivono, a San Giuseppe Vesuviano – lotta ancora per salvarsi al Santobono, l'uomo alla guida dell'auto che lo ha travolto si è consegnato ai carabinieri.

La tragedia: il bambino investito è in pericolo di vita

Per risalire alla sua identità erano in corso indagini da parte dei carabinieri del comando locale, coordinato dal maresciallo Egidio Valcaccia.

L'uomo verrà denunciato, le norme vigenti non prevedono l'arresto in caso la persona alla guida si presenti di sua spontanea volontà entro 24 ore dal sinistro. Si tratta di un residente di Castellammare, che alle forze dell'ordine ha raccontato di non essersi fermato perché preso dal panico. Intanto la sua auto è stata sequestrata e gli è stata ritirata la patente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento