rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Giugliano in campania

Rapiscono una bambina per costringerla a sposarsi: arrestati

La vicenda a Giugliano. Arrestati padre e figlio del Montenegro di 48 e 23 anni, già noti alle forze dell'ordine. I due, che risiedono in un campo nomadi, sono accusati di sequestro di persona e lesioni personali

Padre e figlio del Montenegro rapiscono una bambina di 10 anni, loro connazionale, per convincerla a sposarsi con il giovane. La vicenda è accaduta la scorsa notte a Giugliano in Campania.

I due, di 48 e 23 anni e già noti alle forze dell'ordine, risiedono in un campo nomadi. Sono ora accusati di sequestro di persona e lesioni personali.

Dopo aver costretto la bambina a seguirli e a rimanere nella loro abitazione di fortuna per convincerla a sposarsi, sono stati bloccati dai carabinieri dopo che avevano aggredito a calci e pugni la madre 37enne della minorenne. (Ansa)

Sequestro della bambina a Giugliano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapiscono una bambina per costringerla a sposarsi: arrestati

NapoliToday è in caricamento