Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Morta la balena arenata a Sorrento: "Ma potrebbe essercene un'altra" (VIDEO)

Il mammifero è stato avvistato il 14 gennaio visibilmente ferito. Ma il corpo trovato dai sommozzatori sembrerebbe essere quello di un secondo esemplare più grande

 

La balena avvistata nel porto di Sorrento e quella ritrovata morta sul fondale potrebbero essere due esemplari differenti. E' questa l'ultima ipotesi lanciata dalla propria pagina Facebook dal Parco Marino Punta Campanella. Nella giornata del 14 gennaio, l'imponente mammifero è stato avvistato nelle acque portuali della località costiera. E' apparso disorientato e ferito in diversi punti. Poco dopo, la balena si è inabissata, facendo perdere le sue tracce.

I sub della Capitaneria di Porto si sono immersi nelle prime ore del mattino e si sono imbattuti, a dodici metri di profondità, nel corpo senza vita del cetaceo. Era stato proprio il Parco Marino a darne notizia, salvo poi avanzare l'ultima ipotesi: che le balene fossero due. A suffragio di questa tesi il fatto che la balena ritrovata senza vita sia molto più grande di quanto non fosse sembrata quella vista nel porto di Salerno, un esemplare di almeno 20 metri, e che le ferite sarebbero diverse. 

"La Capitaneria di porto sta esplorando il fondale - si legge dalla pagina Facebook del Parco - Lunedi o martedi, il Cert interverrà sul posto per effettuare le indagini post-mortem"

(Foto e video dalla pagina Facebook Punta Campanella Parco Marino)

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento