menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La balenottera a Napoli (Ansa)

La balenottera a Napoli (Ansa)

Balena morta a Sorrento, mistero sulle cause: "Nessun segno di virus"

Si attendono comunque i risultati dell'analisi dei suoi tessuti, per i quali si dovrà aspettare probabilmente mesi

Non è chiaro come sia morta la balenottera morta a Sorrento e poi trasportata nei giorni scorsi a Napoli. In 25, soprattutto ricercatori del Cert dell’Università di Padova, hanno lavorato sulla sua carcassa, recuprandone lo scheletro per esporlo: si tratta della balena più grande mai ritrovata nel Mediterraneo, lunga ben 19,7 metri.

Femmina, non gravida, non ha mostrato segni per cui si possa dire con certezza sia morta per un virus, o per aver ingerito plastica, né mostra segni di impatti con imbarcazioni. Si attendono comunque i risultati dell'analisi dei suoi tessuti, per i quali si dovrà aspettare probabilmente mesi.

Tra l'altro, è certo che non si tratti della stessa balena filmata al porto di Sorrento mentre si feriva contro la banchina. La balena del video potrebbe essere un giovane (non neonato) riuscito a tornare al largo o morto a sua volta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Balenottere nel golfo

La vicenda della balenottera sorrentina ha avuto risalto internazionale, e catalizzato l'attenzione sul fatto che non sia raro questi mammiferi si ritrovino nelle acque napoletane. Hanno bisogno di molto cibo e quindi sono di passaggio lungo le coste italiane, da quella partenopea a quella ligure.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento