menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bagnoli Libera: «Basta ricatti su Napoli»

Con un post su Facebook il comitato cittadino ha puntato il dito contro il piano del governo sul quartiere napoletano

Con un post su Facebook il comitato “Bagnoli libera” si è scagliata contro il primo incontro della cabina di regia a Roma per il progetto di riqualificazione del quartiere napoletano. I cittadini hanno espresso tutti i loro dubbi sull'accordo che, a loro avviso, potrebbe condurre il comune di Napoli in default finanziario. Nel post si leggono le accuse a governo ed amministrazione rei di voler svendere il patrimonio cittadino a speculatori pronti a fare affari sulla pelle dei cittadini napoletani.

«Non può essere la soluzione ai problemi economici di nessuna metropoli e il governo non può ricattare una città intera e la sua amministrazione in questo modo» scrivono sul social network lanciando il proprio grido di battaglia. «Tra mille difficoltà, Napoli e le comunità che la vivono si sono già opposte con forza a ogni diktat e ospite calato dall’alto. Il nostro fiato resta puntato sui vostri colli, vedrete. Perché né Napoli, né Bagnoli, né nessun altro territorio italiano subiscano i ricatti e le imposizioni di chi fa gli interessi dei pochi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento