Babygang ad Acerra, sassi e spranghe contro i pensionati

Un gruppo di anziani del rione Madonnelle lamenta un'escalation di violenze ad opera della banda, ragazzini tra i 14 ed i 15 anni

Ad Acerra anziani in piazza contro i baby bulli. Un gruppo di ragazzini tra i 14 e 15 anni, infatti, da tempo li perseguita con sassaiole e aggressioni. A raccontarlo è Il Mattino.

Le vittime designate sono una 20ina di pensionati del rione Madonnelle. Che non ci stanno e manifestano per essere tutelati.

I loro racconti sono inquietanti. Pietre, lanciate anche ai nipotini lì con loro, inseguimenti. Addirittura un 71enne racconta di essere stato colpito con una spranga di ferro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Violenze gratuite, ma anche scippi: il comitato di quartiere “Giorgio La Pira” denuncia un'escalation di scippi e di tentativi di occupazione abusiva degli appartamenti già abitati nei momenti in cui i proprietari sono assenti. La richiesta alle istituzioni è di agire prima che possa essere troppo tardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento