Baby gang prende a sassate una stazione della Cumana, l'Eav: "Paghino i genitori"

Sette ragazzini di età inferiore a 14 anni, e quindi non perseguibili, hanno preso a sassate i vetri della sala d’attesa ed il vetro blindato della biglietteria nella stazione di Agnano della Cumana

Il vetro della biglietteria della stazione Eav di Agnano vandalizzato (foto Facebook Umberto De Gregorio)

Nel pomeriggio di sabato una baby gang di circa 7 ragazzini di età inferiore a 14 anni (e quindi non perseguibili) ha preso a sassate i vetri della sala d’attesa ed il vetro blindato della biglietteria nella stazione di Agnano della Cumana.

Sul posto è intervenuta la Polizia, che ha fermato i ragazzini e li ha portati in commissariato, dove sono stati convocati i genitori.

EAV ha presentato denuncia e chiederà ai genitori di pagare i danni. A darne notizia è il presidente Umberto De Gregorio.

"La stazione di Agnano è oggetto di frequenti atti vandalici. Ma non ci fermiamo, anzi. Entro l’estate EAV svolgerà lavori di riqualificazione completa della stazione, come anche della stazione di Dazio e Grotta del Sole sulle linee flegree.  Lanceremo un progetto “trasparenza” che intende proprio coinvolgere i ragazzi", spiega De Gregorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono stati fermati, grazie alla collaborazione con le forze dell’Ordine, nei giorni scorsi i cosidetti ragazzi della banda della Circumvesuviana dai Carabinieri di Castello di Cisterna. Anche la baby gang di Agnano è stata bloccata. Insomma, è una guerra ma si combatte a testa alta. Mi pare evidente che vi è un effetto emulazione tra i ragazzi. Che si divertono cosi. Una cultura da sovvertire completamente", conclude il numero uno di Eav.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

Torna su
NapoliToday è in caricamento