Baby gang in Galleria Umberto: "Si interverrà solo davanti a una tragedia"

Borrelli dei Verdi: "Si sono aggiunti anche gli incivili che mangiano gli hamburger e gettano le carte unte sui marmi del monumento"

"La Galleria Umberto I ogni giorno e in particolare la notte continua ad essere oggetto di azioni vandaliche e partite di pallone ad opera di bande di ragazzini. Il sito monumentale è pieno di impalcature e le fortissime pallonate disturbano il sonno e la quiete dei residenti. I palloni frequentemente vanno a finire in cima e vengono raccolti con grande pericolo come è avvenuto l'altra notte. Se non ci sarà un controllo costante da parte delle forze dell'ordine o delle cancellate prima o poi questa situazione si trasformerà in tragedia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa l'enessima denuncia del consigliere regionale dei Verdi in Campania, Francesco Emilio Borrelli: "I ragazzini delle baby gang non solo sono pericolosi per la cittadinanza ma per loro stessi. Oramai il problema della vandalizzazione e degli schiamazzi notturni in Galleria sono l'emblema di un territorio privo di controllo. La presenza di Mc Donald's poi ha addirittura peggiorato la situazione perchè al degrado delle baby gang ha aggiunto quello degli incivili che mangiano gli hamburger e gettano le carte unte sui marmi del monumento. È grave che nonostante le nostre continue sollecitazioni sia le autorità di pubblica sicurezza che lo stesso comune continuino a non affrontare di petto il problema"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento