Capri, ritrovato il 63enne scomparso

Dell'uomo non si avevano più notizie dalla tarda serata della vigilia di Natale

E’ stato ritrovato dopo circa 36 ore dalla scomparsa il 63enne di Anacapri: era in stato confusionale ma in discrete condizioni.

L’uomo si era allontanato dalla propria abitazione nella serata del 24 dicembre, dopo aver vestito gli abiti di Babbo Natale ed aver distribuito doni nelle case di amici e parenti. Dopo essere rientrato a casa, era uscito nuovamente senza fare più rientro.

Da circa due giorni centinaia di volontari del posto lo hanno cercato insieme ad alcuni tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania CNSAS, allertato già dal 25 dicembre. Questa mattina un tecnico di Elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania CNSAS ha sorvolato l’intera area delle ricerche a bordo dell’elicottero dei Carabinieri, ma senza riscontro.

La Prefettura di Napoli questa notte ha richiesto l’intervento dei cani Molecolari del CNSAS, ma fortunatamente proprio quando l’unità cinofila del CNSAS era in arrivo sull’isola azzurra (a bordo di un elicottero della Polizia di Stato), l’uomo è stato ritrovato in una casetta estiva non molto lontano dalla sua abitazione.

La famiglia ne aveva denunciato la scomparsa presso la Stazione dei Carabinieri di Anacapri e lanciato un appello sui social, molto condiviso, che aveva subito mobilitato molte persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 2 aprile a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento