Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

"Hai il tesserino? E la laurea?": gaffe al Tribunale, giudice 'non si fida' dell'avvocato nero

Hilarry Sedu è un avvocato italiano di origine nigeriana e consigliere dell'Ordine degli Avvocati di Napoli. Racconta l'increscioso episodio capitatogli oggi

Hillarry Sedu

Ci è "rimasto male", ma non ha usato la parola "razzismo", né "discriminazione". Hilarry Sedu è un avvocato italiano di origine nigeriana e consigliere dell'Ordine degli Avvocati di Napoli. Stamattina gli è capitato un episodio quantomeno spiacevole.

Al Tribunale per i minorenni di Napoli un giudice onorario, non credendo che potesse essere un avvocato, gli ha chiesto il tesserino e se fosse laureato.

Sedu alle scorse Regionali in Campania si candidò per il Pd. Ha raccontato la vicenda su Facebook, non senza una buona dose di amara ironia.

"Giunto il mio turno per la discussione di una causa - scrive Sedu - il neo magistrato onorario mi chiede di esibire il tesserino di avvocato, lo faccio. Stupita o stupida, mi chiede se sono avvocato, poi ancora, mi chiede se sono laureato. Vi giuro che non è una barzelletta. Impulsivo come sono, ero tentato di insultarla, ma ho voluto mettere avanti il bene della causa da trattare, perché ne vale della vita della mia assistita e della sua bambina. No, non è razzismo, è solo idiozia. Più l'incompetenza di un organo amministrativo che non sa scegliere i componenti privati in ausilio della macchina giustizia. Comunque, cara giudice (onorario), sono anche Consigliere dell'Ordine degli Avvocati di Napoli", conclude Sedu.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Hai il tesserino? E la laurea?": gaffe al Tribunale, giudice 'non si fida' dell'avvocato nero

NapoliToday è in caricamento