menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Avis

Avis

Donare il sangue fa bene, il progetto in 16 scuole napoletane

Ieri la presentazione in conferenza stampa. Una serie di incontri con medici ed esperti prepareranno i giovani all'argomento. A conclusione del percorso murales, manifesti e video promozionali

Portare tra i banchi di scuola la cultura della donazione del sangue. É questo lo scopo del progetto 'Donare il sangue fa bene' organizzato dal ministero della Pubblica istruzione, dall'Ufficio scolastico regionale della Campania, dall'Associazione volontari italiani del sangue (Avis) e che arriverà in 16 scuole medie e superiori di Napoli.

Il progetto è stato presentato ieri in una conferenza stampa dal direttore dell'Ufficio scolastico regionale, Diego Bouchet, dal presidente regionale Avis, Bruno Landi, dal vicepresidente regionale, Lino De Martino, dal direttore sanitario, Leonardo De Rosa e da Pasquale Pecora, componente dell'esecutivo nazionale Avis.

Una serie di incontri con medici ed esperti prepareranno i giovani all'argomento. Nel corso di questi incontri verranno proiettati filmati e si discuterà di articoli di giornale e di tutto ciò che potrà essere un valido spunto per riflettere sul tema della donazione del sangue.

A conclusione di questo percorso, i ragazzini delle scuole medie realizzeranno un murales, mentre quelli delle ultime classi di scuola superiore si cimenteranno con manifesti e video promozionali. "Con questo progetto - dice Bouchet - cercheremo di insegnare ai ragazzi il piacere e la consapevolezza che con la donazione del sangue hanno fatto qualcosa di bello e di importante".

"Dobbiamo far diventare la donazione un'abitudine - dice Landi - per questo è importante cominciare dai più giovani. Solo così raggiungeremo finalmente il numero necessario di donatori e non saremo più dipendenti dalle importazioni da altre regioni". "Cerchiamo di far crescere un maggior senso di responsabilità civica e di solidarietà - afferma Pecora - e i promuovere nei giovani il senso etico della donazione e parallelamente portiamo spieghiamo l'importanza per la salute dei corretti stili di vita e della prevenzione da malattie sessualmente trasmissibili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di martedì 6 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento