menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aversa: la Protezione civile toglierà i rifiuti dalle strade

Tra qualche ora scatterà il piano straordinario di rimozione delle circa 1000 tonnellate di spazzatura. I sacchetti sono rimasti per strada a causa dello sciopero degli operai del consorzio addetto al ritiro

Scatterà tra qualche ora un piano straordinario di rimozione dei rifiuti dalla città di Aversa. Negli ultimi giorni, a causa dello sciopero dei dipendenti del consorzio, lungo le strade della cittadina normanna si sono accumulate oltre 1000 tonnellate di spazzatura.

Il piano è stato disposto dal maggiore generale Mario Morelli, comandante del Comando Logistico Sud nonché coordinatore della struttura tecnica del dipartimento della Protezione civile, che ieri sera ha incontrato sia il sindaco Ciaramella che gli assessori.

La struttura tecnica della protezione civile, però, come spiega lo stesso generale Morelli, ha avviato un piano di monitoraggio anche per altri 57 comuni della provincia di Caserta. Per Aversa è stata decisa la suddivisione in dieci aree, iniziando proprio da quelle dove la situazione è ritenuta a maggiore rischio.


Il generale Morelli, in una lettera inviata al Prefetto di Caserta, ha sollecitato l'intervento delle forze dell'ordine per presidiare "i siti e gli impianti strategici pel l'utile conferimento del materiale". "Gli amministratori di Aversa - spiega il generale Morelli - ci hanno ringraziato per questo nostro intervento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento