menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stazione di Casoria

Stazione di Casoria

Capotreno aggredito, identificati i membri del branco: tra loro 11 minori

Il gruppo, mercoledì sera, ha anche danneggiato il treno regionale sul quale viaggiava e una banchina nella stazione di Casoria

Sono stati identificati gli autori dell'aggressione ad un capotreno avvenuta mercoledì sera sul regionale Napoli-Caserta. Si tratta di dieci giovani tra i 14 e 22 anni, tra i quali quattro ragazze, e di due ragazzini di 11 e 13 anni: undici in totale i minorenni. Sono accusati anche di atti vandalici nella stazione di Casoria

I due più piccoli, non imputabili, sono stati segnalati al Tribunale per i Minori di Napoli.

I carabinieri stanno indagando per capire quale fosse il movente del loro gesto. L'aggressione nei riguardi del capotreno è nata dopo un suo rimprovero. Successivamente i giovani sono scesi dal convoglio e, armati di sampietrini ed un bastone, hanno provato a raggiungere di nuovo l'uomo che si era rifugiato nella motrice.

Una furia, il gruppo: hanno infranto il vetro della porta di accesso, danneggiato una fontana, un secchio per rifiuti e divelto una panchina.

Mentre il treno è stato soppresso – i passeggeri hanno proseguito su dei bus messi a disposizione da Trenitalia – un altro convoglio diretto a Roma ha subito ritardi perché costretto a fermarsi prima del suo ingresso nella stazione casoriana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento