Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Giugliano in campania

A Giugliano effettuata la prima autopsia su un paziente positivo al Coronavirus

E' il primo caso di un esame effettuato in Campania dall'inizio della pandemia

È stata eseguita il primo esame autoptico in Campania su un paziente malato di Coronavirus. L'autopsia è stata effettuata ieri presso il centro di Medicina Legale dell’ospedale di Giugliano, l’unico in regione che risponde a tutti i requisiti strutturali, organizzativi e tecnologici necessari a effettuare questo tipo di esame su pazienti con infezione da Covid 19. Bisognerà attendere per i risultati che però sono fondamentali per capire i danni provocati dalla malattia e quali strumenti utilizzare per combatterla. 

Soddisfatto Antonio d’Amore, Direttore Generale dell’ASL Napoli 2 Nord che ha commentato: “Abbiamo presentato il Centro di Medicina Legale di Giugliano lo scorso novembre ed oggi se ne inizia a comprendere tutto il suo valore per il nostro sistema sanitario. Grazie alla sua dotazione tecnologica, infrastrutturale ed alle professionalità che vi lavorano, questo centro è l’unico in Campania ed uno dei pochi in Italia capace di rispondere alle stringenti prescrizioni del Ministero della Salute circa le autopsie su pazienti Covid. Anche in virtù di ciò, oltre alle convenzioni con la Procura di Napoli Nord e la Procura di Napoli, di recente abbiamo chiuso la convenzione con la Procura di Benevento e stiamo dialogando con le Procure di Avellino e Torre Annunziata per accordi analoghi. Nella gestione del Covid 19 il valore dell’esame autoptico è essenziale non solo per dirimere questioni medico-legali, ma anche per raccogliere preziose informazioni tecnico scientifiche, utili per indirizzare l’attività clinica.” La struttura di Giugliano ha già effettuato altre dieci autopsie su salme con “sospetto Covid” e nelle prossime ore è attesa una nuova salma di un paziente con Coronavirus accertato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Giugliano effettuata la prima autopsia su un paziente positivo al Coronavirus

NapoliToday è in caricamento