Cronaca

Investita e uccisa fuori dalla discoteca, oggi l'autopsia

L'esame autoptico servirà a stabilire se le è stato fatale l'impatto con l'auto guidata dal 27enne di Giugliano che si è costituito, e se la ragazza aveva assunto alcol

Debora Menale

Si terrà oggi l’autopsia sul corpo di Debora Menale, la parrucchiera 25enne di Gricignano morta dopo essere stata investita sabato notte all'esterno di una discoteca di Sant'Antimo. Analisi necessarie a stabilire lo stato di lucidità della ragazza mentre attraversava la strada, laddove è notizia di ieri che il 27enne costituitosi per essere l'investitore non aveva assunto alcol né droghe prima di mettersi alla guida.

L'esame autoptico si terrà al Policlinico di Napoli. Disposto dalla procura di Napoli Nord, servirà anche a capire se a uccidere Debora sia stato l’impatto con l'auto guidata da Giovanni Vitiello o il successivo sbalzo su una vettura parcheggiata.

Intanto sui social e nelle cittadine di Gricignano di Aversa e a Carinaro – dove la ragazza abitava fino a pochi anni fa – si contesta la scelta di aver lasciato il 27enne di Giugliano a piede libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita e uccisa fuori dalla discoteca, oggi l'autopsia

NapoliToday è in caricamento