Cardito, oggi l'autopsia del piccolo Giuseppe. Patrigno interrogato

Il gip deciderà se convalidare o meno il fermo nei riguardi del 24enne di origini tunisine accusato di aver ucciso il figliastro

È il giorno dell'autopsia del piccolo Giuseppe, il bambino di 7 anni picchiato a morte domenica scorsa a Cardito, in un appartamento di via Marconi. Tony Essoubti Badre, 24enne di origini tunisine compagno della madre del bimbo, è per i pm di Napoli Nord responsabile della sua morte: verrà interrogato stamattina alle 10 davanti al gip, che dovrà a quel punto decidere se convalidare o meno il fermo nei suoi riguardi.

L'avvocato del ragazzo, Michele Coronella, ha già spiegato ieri a NapoliToday la versione dei fatti che Essoubti fornirà agli inquirenti. "Il ragazzo ha confessato ciò che ha fatto – ha spiegato Coronella – resta da capire se il movente è quello di cui ha parlato, oppure se dalle indagini emergeranno altri elementi che gli hanno fatto perdere la testa. Tony ha dichiarato che i due bambini erano troppo vispi, che non bastavano più nemmeno i rimproveri, e che ha perso la testa".

"Volevo bene al piccolo, non volevo fargli del male"

Avrebbero rotto la sponda del letto "acquistato dopo tanti sacrifici", una situazione che avrebbe fatto montare la rabbia del giovane. Un movente agghiacciante, sul quale comunque dovranno fare luce gli inquirenti: l'ipotesi è che il letto sia stato danneggiato quasi 24 ore prima delle violenze.

Sebbene Essoubti sostiene fosse "in un'altra stanza" al momento del pestaggio, anche sulla madre di Giuseppe e Noemi – la sorellina di 8 anni della vittima, ricoverata anche lei per percosse al Santobono – è puntata la lente d'ingrandimento degli investigatori. La donna al momento non è indagata e si trova nella casa materna a Massa Lubrense, ma non si esclude si possano ipotizzare per lei i reati di omissione di soccorso o addirittura di favoreggiamento. Agli inquirenti ha confermato le violenze ad opera del convivente, pur spiegando di non averle mai denunciate. Probabilmente per paura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento