Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Poggioreale

Taglia la strada ad un bus Anm con l'auto, scende e lo prende a calci. Al conducente: "Scendi o ti ammazzo"

L'incredibile episodio avvenuto ieri a Poggioreale. Poco prima l'aggressore era nel mezzo pubblico ed il dipendente Anm gli aveva chiesto di abbassare il volume della musica che stava ascoltando

Un autista dell'Anm è stato aggredito da un passeggero. L'episodio è avvenuto ieri mattina, su di un bus che percorreva la linea 169 e si trovava lungo via Nuova Poggioreale.

L'aggressore, un ragazzo, era stato richiamato dal conducente perché teneva la musica troppo alta. Sceso dal bus, si è ripresentato dopo a bordo di un'auto guidata da un'altra persona. La vettura ha fermato l'autobus tagliandogli la strada, poi il giovane è sceso ed ha preso a colpire il mezzo Anm con calci e pugni, minacciando l’autista di morte e chiedendogli di scendere.

Il dipendente Anm ha risolto la situazione appuntandosi il numero di targa del veicolo, gesto che ha dissuaso gli aggressori a continuare. Terminato il turno di lavoro ha poi l’accaduto al commissariato di polizia.

"Si tratta dell’ennesima aggressione, avvenuta in pieno giorno, ai danni di un dipendente dell’Anm – dichiara il sindacalista Adolfo Vallini dell’Usb – che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi. Gli autisti devono portare a termine le loro ore di servizio in completa solitudine, in moltissimi casi senza avere a loro disposizione strumenti utili per proteggersi e far fronte ai tanti malintenzionati che affollano i mezzi pubblici. Le aggressioni e gli atti vandalici sono all’ordine del giorno, siamo vittime di violenze e soprusi quotidiani. Sono tanti i passeggeri, sprezzanti delle norme da osservare sul mezzo, che rispondono con la violenza quando sono richiamati dagli autisti. Sono anni che chiediamo invano all’azienda di dotare il personale di telefoni cellulari e di potenziare il contrasto dell’evasione rimettendo i bigliettai a bordo degli autobus".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglia la strada ad un bus Anm con l'auto, scende e lo prende a calci. Al conducente: "Scendi o ti ammazzo"

NapoliToday è in caricamento