Rubarono un'auto e poi la lasciarono a Pompei: due uomini ai domiciliari

In manette un 36enne di Torre Annunziata e un 53enne di Torre del Greco

Ieri mattina gli agenti del commissariato di Pompei hanno eseguito un'ordinanza di applicazione della misura degli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Salerno su richiesta della locale procura nei confronti di un 36enne di Torre Annunziata e un 53enne di Torre del Greco, entrambi con precedenti di polizia, in quanto gravemente indiziati di furto. II provvedimento cautelare, emesso dal Gip di Salerno, è frutto dell'attivitå svolta dalla squadra investigativa del commissariato di Pompei e coordinata dalla procura di Salerno, condotta a seguito del furto di una Fiat 500 X avvenuto a Pontecagnano il 28 gennaio 2019, e poi ritrovata a Pompei a via Sant'Abbondio.

Le indagini 

In particolare, gli investigatori del commissariato di Pompei hanno svolto un'attività d'indagine acquisendo tabulati telefonici e visionando diverse immagini riprese dai sistemi di videosorveglianza, riuscendo in tal modo ad acquisire indizi di colpevolezza a carico degli arrestati che, per il loro vissuto criminale, sono già noti al personale operante. I due uomini sono stati accompagnati presso le rispettive residenze dove dovranno rimanere ristretti a disposizione del Gip di Salerno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

  • Coronavirus, arriva l'annuncio: "La Campania è zona arancione"

Torna su
NapoliToday è in caricamento