Cronaca Vomero / Via Luigi Caldieri

Ultrà scatenati al Vomero: auto in fiamme in via Caldieri

Tifosi del Ctl Campania aggrediscono il bus del Foggia poco prima del match tra le due squadre, poi incendiano due auto parcheggiate nei pressi della rotonda di via Caldieri

Tifosi del Foggia (serie D) aggrediti al loro arrivo a Napoli: il pullman che stava portando i supporter pugliesi allo stadio Collana è stato preso d'assalto da un gruppo di presunti sostenitori della squadra di casa, Ctl Campania, armati di mazze e pietre. Contusioni al volto per l'autista del bus. Il mezzo ha riportato la rottura dei vetri e un principio d'incendio. I carabinieri, in tenuta anti sommossa, hanno impedito che lo scontro degenerasse.

Durante gli scontri tra tifosi del Foggia e un gruppo di ultrà del Ctl Campania sono state incendiate anche due auto. Le vetture erano parcheggiate nei pressi dell'uscita Vomero della tangenziale di Napoli. Secondo quanto riferisce la Polizia, il gruppo di facinorosi ha aggredito il pullman con a bordo i tifosi del Foggia armati di spranghe e con i caschi in testa. All'indirizzo del bus sono stati anche lanciati oggetti che hanno infranto i vetri e ferito il conducente. I supporter pugliesi hanno anche accennato a una reazione, prontamente bloccata dalle forze dell'ordine. Il calcio d'inizio dell'incontro tra Ctl Campania e Foggia è avvenuto alle 14,40. Gli scontri sono scoppiati poco prima dell'inizio della partita.

LA POLIZIA SCORTA IL BUS - Dopo gli scontri tra tifosi, poco prima della partita tra Foggia e Ctl Campania, scoppiati nel quartiere Vomero di Napoli, tra un gruppo di facinorosi, probabilmente ultrà della squadra di casa, e i pugliesi, la polizia ha atteso il deflusso dallo stadio Collana dei supporter della squadra ospite per accompagnarli sui pullman. I bus sono poi partiti scortati dalle "pantere" fino all'ingresso dell'autostrada Napoli-Bari. Il bilancio degli scontri fa registrare un autista lievemente ferito al volto e due automobili parcheggiate lungo via Ribera date alle fiamme.

IL COMUNE: "CONDANNIAMO QUESTI EPISODI" - "Condanniamo fermamente gli episodi di violenza accaduti questo pomeriggio al Vomero, dove un gruppo di facinorosi ha preso d'assalto il pullman dei tifosi del Foggia, intervenuti in occasione della partita contro il Campania allo stadio Collana". Lo afferma in una nota l'assessore allo sport del Comune di Napoli, Pina Tommasielli. "Napoli è da sempre la città della tolleranza e questi atti di violenza non possono che mortificare lo spirito sportivo, di accoglienza e di comunità che da sempre contraddistingue i cittadine e le cittadine di questa città. Sono atti che nulla hanno a che vedere con i valori di fratellanza, di solidarietà e di aggregazione che caratterizzano lo sport e il calcio in particolare". (Ansa)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultrà scatenati al Vomero: auto in fiamme in via Caldieri

NapoliToday è in caricamento