Rogo d'auto a pochi metri dalla scuola, paura a Santa Maria la Carità

Il fatto è accaduto la scorsa notte in via Cappella dei Bisi, coinvolte due vetture andate totalmente distrutte

Foto Fb

Paura la scorsa notte in via Cappella dei Bisi a Santa Maria la Carità. Un rogo si è sviluppato in strada, coinvolgendo due vetture in sosta.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza l'area. Le vetture coinvolte dalle fiamme sono andate totalmente distrutte. L'incendio si è sviluppato a pochi metri da una scuola,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spaventati i residenti della zona, inizialmente convinti si fosse trattato di un incidente d'auto. Non sono al momento note le origini dell'incendio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento