Parcheggia l'auto e la ritrova bruciata: vandalismo al Vomero

I fatti sono avvenuti in viale Michelangelo: l'automobilista ha lasciato l'auto in sosta nei pressi di un posteggio riservato ai taxi

(foto da Sei del Vomero se)

Una automobile Smart è stata incendiata da ignoti al Vomero, in viale Michelangelo. L'episodio è avvenuto presumibilmente nella notte tra domenica e lunedì. L'auto è rimasta avvolte dalle fiamme per diverse ore, tanto da risultare completamente sventrata questa mattina. Non si conoscono ancora i motivi del gesto. 

AUTO IN FIAMME VOMERO (2)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Che incivili, cosa sta diventando questo quartiere", scrivono su facebook alcuni residenti preoccupati. Le foto sono tratte da "Sei del Vomero se". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento