Cronaca San Ferdinando / Via Monte di Dio

L'auto di de Magistris in sosta vietata: il carro attrezzi non la tocca

La vicenda in via Monte di Dio. Chiosi, presidente della prima municipalità: "Traffico impazzito. Resta lo sconcerto per l'accaduto e per la noncuranza delle norme del codice della strada da parte di chi ci amministra"

L'auto (Foto Il Mattino))

Martedì mattina, via Monte di Dio: un'auto parcheggiata impedisce il transito dei mezzi della polizia del quarto reparto mobile. Il mezzo, sottolinea il Mattino, si scoprirà poi essere l'auto di scorta di De Magistris.

La vicenda è stata resa nota dal presidente della prima municipalità di Chiaia, Fabio Chiosi: "Un'auto era parcheggiata all'incrocio tra via Monte di Dio e via Serra bloccando il transito dei mezzi della polizia di Stato del quarto reparto mobile. È stato allertato il carro gru della polizia municipale per rimuovere l'auto in questione. All'arrivo del carro gru però gli addetti si interrogavano tra loro perchè avevano riconosciuto l'auto in divieto di sosta come quella del sindaco De Magistris. Sono trascorsi almeno 30 minuti senza che gli addetti procedessero al prelievo dell'auto in divieto. Nel frattempo cercavano di dirigere il traffico che era impazzito insieme agli agenti della polizia di Stato".

Chiosi, si legge ancora sul Mattino, ha parlato di "sconcerto per l'accaduto e per la noncuranza delle norme del codice della strada da parte di chi ci amministra. Mi domando se l'auto fosse stata di un cittadino comune, in quanto tempo sarebbe stata rimossa dal personale del carro gru intervenuto".


LA RISPOSTA DELLO STAFF - Il fatto è avvenuto ieri, quando de Magistris era impegnato in un collegamento televisivo con la trasmissione di La7 ‘Omnibus’ dagli studi di Canale 9 in Via Nicotera. La macchina della scorta, spiegano dallo staff, era parcheggiata il più vicino possibile al luogo in cui era impegnato de Magistris come previsto dal programma di protezione del tutelato. Durante la lunga attesa l’auto è stata spostata nella vicina Piazza Trieste e Trento, per poi tornare in Via Nicotera all’uscita del sindaco dagli studi televisivi. “Non c’e’ stato alcun intralcio al traffico e non è vero che l’autovettura è rimasta lì per l’intera durata del collegamento tv”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'auto di de Magistris in sosta vietata: il carro attrezzi non la tocca

NapoliToday è in caricamento