rotate-mobile
Cronaca San sebastiano al vesuvio

Truccavano i contachilometri delle auto: scoperti da un carabiniere-acquirente

Il militare voleva acquistare un'auto ma si è insospettito. Venivano tolti fino a 150mila chilometri

I carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio hanno denunciato due persone per tentata truffa. Gli uomini – il titolare e il dipendente di una concessionario auto - hanno esposto per la vendita 10 macchine con il contachilometri alterato. I carabinieri hanno scoperto che il chilometraggio era inferiore a quello accertato durante l’ultima revisione: alcune auto riportavano delle variazioni di addirittura 150mila chilometri.

L’attività è nata perché un carabiniere, libero dal servizio, è andato proprio da quel concessionario per comprare un’auto ma si è insospettito. Sono scattati i controlli e i militari hanno trovato le dieci autovetture pronte per eventuali truffe. Le auto sono state sequestrate insieme a due tablet e alcuni cavi connettori probabilmente utilizzati per manomettere le centraline e i contachilometri delle autovetture.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truccavano i contachilometri delle auto: scoperti da un carabiniere-acquirente

NapoliToday è in caricamento