rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Marano di napoli / Corso Italia

Calci e pugni da un automobilista: aggredito autista di bus

Il dipendente dell'Anm aveva trovato la strada ostruita da un'autovettura. Sceso dal bus, è stato picchiato dall'automobilista poi fuggito. La vicenda sul corso Italia a Marano

Un polso spezzato e due denti rotti. Vittima un autista dell'Anm, picchiato selvaggiamente da un uomo - non ancora identificato - sul corso Italia a Marano al confine con il comune di Calvizzano, all'incrocio con via Lazio.

Il 56enne alla guida di un bus della linea 165, aveva trovato la strada ostruita da un'autovettura, una Ford Ka. Secondo la prima ricostruzione fornita dall'azienda dei trasporti, il conducente sarebbe sceso in strada per verificare la situazione, ma è stato inspiegabilmente aggredito con calci e pugni dall'autista della Ford il quale, dopo averne provocato la caduta sull'asfalto, è risalito in auto e lo ha investito in retromarcia. L'aggressore è poi fuggito, facendo perdere le proprie tracce.

Ricoverato al Cardarelli, al conducente del mezzo è stata diagnosticata una frattura al polso destro con necessità di visita chirurgica, neurochirurgica e maxillofacciale. Seppur in stato di choc, il 55enne ha raccontato di aver dapprima cercato di richiamare l'attenzione dell'autista della Ford azionando il clacson e, soltanto in un secondo momento, di esser sceso dall'autobus poiché aveva pensato si trattasse di un malore del conducente della vettura. Sul luogo dell'aggressione sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Giugliano.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni da un automobilista: aggredito autista di bus

NapoliToday è in caricamento