menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporti, biglietti più cari: colpiti i pendolari della provincia

L’aggiornamento delle tariffe è valido solo per i pendolari che viaggiano da Napoli verso la Provincia e viceversa. Aumentano i costi ma anche le contraddizioni per un provvedimento che penalizza ulteriormente chi già è costretto a far fronte a diversi problemi ogni giorno

Il prezzo dei biglietti aumenta sempre più. Nel 2008 vennero ritoccati gli abbonamenti ed il biglietto Unico Napoli, valido per 90 minuti nella città partenopea, passato da  1euro a 1 euro e 10 centesimi. Quest'anno, invece, è la volta dei tagliandi utilizzati maggiormente da coloro che si spostano da Napoli in Comuni della provincia o di altre città e viceversa. L'annuncio, presente sul sito del Consorzio Unico Campania, spiega che “dal primo febbraio 2010 alcune delle tariffe del trasporto pubblico locale, verranno adeguate al tasso programmatico di inflazione nazionale 2010 1,5%”.

Il Consorzio Unico Campania, organismo che gestisce i ticket dei mezzi pubblici in tutta la regione, sottolinea che «non subiranno variazioni i biglietti  già oggetto di arrotondamenti  » e che «gli utenti in possesso di biglietti già acquistati alla vecchia tariffa, potranno utilizzarli fino ad esaurimento scorte». L’adeguamento non riguarda gli abbonamenti annuali destinati alla fasce socialmente deboli, emessi in base alle convenzioni con il Comune di Napoli e con la regione Campania.

I titoli giornaliero e weekend delle categorie U9, U10, UAV ed E9, E10, E11 confluiranno nei corrispondenti titoli U8 ed E8. Sulle tratte per le quali era previsto l’acquisto di un titolo U9 giornaliero , per esempio, si potrà viaggiare acquistando un biglietto U8 giornaliero. Tra i ticket aumentati di prezzo c'è anche il “giornaliero” per chi si sposta da Napoli in provincia e viceversa.
Ma c'è qualcosa che non torna: Unico Campania non ha spiegato agli utenti come mai perché il biglietto giornaliero che, a Napoli costa 3 euro,  con validità dalle 00 alle 24 del giorno di convalida, per gli spostamenti da Napoli verso la  provincia e viceversa, pur costando di più,  è valido solo dalle 00 alle 20. Inoltre, il ticket giornaliero riservato a chi si sposta da Napoli in provincia e viceversa,esclude i passeggeri che utilizzano la metropolitana o il pullman per recarsi sul posto di lavoro e li costringe ad acquistare più biglietti, facendoli spendere anche di più se devono fare più spostamenti nell'arco della giornata.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Salute

Al Policlinico Federico II visite ed esami gratuiti per le donne

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento