Cronaca

Attivisti di Giugliano contro l'inceneritore a colloquio con il Papa

Delegati dell'associazione 'Napoli vive, io la difendo' sono stati ricevuti dal Pontefice. A Bergoglio una maglietta con la scritta: 'Papa Francesco prega per Giugliano'

Papa Francesco

Una delegazione di cittadini di Giugliano in Campania, appartenenti all'associazione 'Napoli vive, io la difendo' è stata ricevuta da Papa Francesco. Gli attivisti hanno consegnato a Bergoglio una maglietta al con la scritta: 'Papa Francesco prega per Giugliano'". Lo rende noto il responsabile dei Verdi Ecologisti della Campania Francesco Emilio Borrelli, in una nota. L'associazione si batte da anni per la difesa del territorio ed è molto critica nei confronti della realizzazione dell' inceneritore.

"A giugno - raccontano Carla Ruggiero e Sabatino Comito dell'associazione - abbiamo chiesto udienza e abbiamo ricevuto la risposta agli inizi di settembre per la convocazione dell' udienza generale di oggi. Abbiamo preparato le queste magliette e una l'abbiamo consegnata al Papa con una lettera". "Il Papa conosceva la tragedia di Giugliano e della Terra dei Fuochi - hanno concluso Ruggiero e Comito - grazie alle battaglie di Don Patriciello". (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attivisti di Giugliano contro l'inceneritore a colloquio con il Papa

NapoliToday è in caricamento