Follia sul treno per Napoli, si masturba davanti ad una passeggera: sanzionato 57enne

Una donna in evidente stato shock ha avvisato il capotreno dell'accaduto

Ieri pomeriggio, gli agenti della Polizia di Stato del Compartimento di Polizia Ferroviaria hanno sanzionato un 57enne per atti osceni in luogo pubblico.

Una passeggera a bordo di un treno regionale Caserta-Napoli Centrale, in evidente stato di shock, si è allontanata immediatamente dal suo posto segnalando al capotreno che l’uomo, seduto di fronte a lei, si era sbottonato i pantaloni iniziando a masturbarsi. Il capotreno ha avvisato il Centro Operativo del Compartimento di Polizia Ferroviaria per la Campania, che ha subito allertato il personale presente in stazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie alle indicazioni fornite dalla viaggiatrice, l’uomo è stato rintracciato e sanzionato amministrativamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento