Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Bagnoli

Paura attentati, allerta massima nei concerti anche a Napoli: controlli con il metal detector

Transenne antipanico all'ingresso e controlli rafforzati all'Arenile di Bagnoli

L'attentato sanguinoso di Manchester, avvenuto durante un concerto, ha spinto anche gli organizzatori di concerti napoletani a rafforzare le misure di sicurezza onde evitare spiacevoli sorprese.

Transenne antipanico all'ingresso e controlli con il metal detector in occasione di eventi e concerti, è' quanto deciso dall'Arenile di Bagnoli, come ha spiegato all'agenzia Adnkronos il titolare dell'Arenile Umberto Frenna: "La decisione è stata presa già un anno fa, dopo i fatti del Bataclan. Abbiamo affisso dei cartelli con i quali ci scusiamo per il rafforzamento dei controlli, sottolineando che è stata una scelta fatta per la sicurezza di tutti. Ma non abbiamo mai ricevuto lamentele per questo, anzi abbiamo registrato un grande apprezzamento dell'utenza, evidentemente è stato percepito il buon senso della nostra scelta e anche per questo l'Arenile è conosciuto come luogo sicuro e tranquillo", ha concluso Frenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura attentati, allerta massima nei concerti anche a Napoli: controlli con il metal detector
NapoliToday è in caricamento