rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca

Esplosioni a Bruxelles, è una carneficina: 34 morti e centinaia di feriti

Tutti i voli verso l'aeroporto Zaventem di Bruxelles sono sospesi in attesa che si ritorni ad una situazione di normalità

Due violente esplosioni si sono verificate all'aeroporto Zaventem di Bruxelles, la mattina del 22 marzo a Bruxelles. Il bilancio parla al momento di 34 morti e oltre 180 feriti, ma tenderà sicuramente a salire, vista la gravità delle azioni compiute dagli attentatori.

Esplosioni sono avvenute anche nelle stazioni metro di Maalbeek, situata nelle vicinanze della Commissione Ue. 

Tutti i voli verso Bruxelles dall'Italia e da Napoli sono sospesi in attesa che si ritorni ad una situazione di normalità.

MERTENS - Il Belgio ha annullato l’allenamento odierno per lutto. “Il nostro pensiero va solo alle vittime, oggi il calcio non conta nulla”, si legge sul profilo Twitter della Federazione. Anche Mertens è tra i convocati del match contro il Portogallo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosioni a Bruxelles, è una carneficina: 34 morti e centinaia di feriti

NapoliToday è in caricamento