Morti per sangue infetto, il "fatto non sussiste": tra gli assolti anche Duilio Poggiolini

Il caso, risalente agli anni '90, vedeva tra gli imputati anche gli ex manager e tecnici del Gruppo Marcucci

Duilio Poggiolini, Ansa

Tutti assolti. "Il fatto non sussiste", secondo i giudici del Tribunale di Napoli. Finisce con la piena assoluzione dei 10 imputati la vicenda dei decessi che sarebbero stati causati da trasfusioni di sangue infetto.

Il caso, risalente agli anni '90, è quello che vedeva tra le persone sotto processo anche Duilio Poggiolini all'epoca dei fatti dg del servizio farmaceutico del ministero, oltre agli ex manager e tecnici del Gruppo Marcucci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento