menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assenteismo: scarcerati otto dipendenti dell'Asl

Due giorni fa sono stati arrestati per truffa aggravata ai danni dell'Asl dell'ospedale Pellegrino. Ma il giudice Maria Aschettino ha deciso di scarcerarli per mancanza di accertamenti

Sono stati scarcerati gli otto dipendenti dell'ospedale dei Pellegrini, arrestati due giorni fa dalla polizia con l'accusa di truffa aggravata ai danni dell'Asl. A prendere questa decisione, il giudice Maria Aschettino, che, al termine del processo con rito in direttissima, ha accolto le richieste degli avvocati Sebastiano Fusco e Mario Sica.

Si è deciso quindi di non convalidare l'arresto sia per motivi di merito sia per motivi procedurali.
Secondo quanto riportato dal giudice Aschettino, gli imputati non potevano essere arresti in quanto mancavo gli accertamenti necessari: in particolare non sono state valutate le spiegazioni fornite dagli otto per giustificare la loro assenza dal posto di lavoro e l'impiego del badge magnetico da parte di colleghi.

Inoltre, pur essendo prevista la possibilità di arresto, nel caso specifico, mancavano alcuni presupposti di legge, come per esempio i rilevanti precedenti penali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento