menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Assenteismo anomalo" all'Eav: dipendenti in malattia da tre mesi

Presentato un esposto alla Procura della Repubblica. Il sospetto è che abbia creato "malcontento" la decisione dell'azienda di introdurre l'obbligo del badge

Obbligo del badge e scattano le assenze per malattia. L'Eav, holding del trasporto su ferro della Regione Campania, ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica per segnalare casi, non quantificati, di "assenteismo anomalo".

Nel dettaglio, dipendenti assenti per malattia da tre mesi. Ad essere colpiti, soprattutto gli addetti impegnati nella verifica dei titoli di viaggio a bordo dei treni e ai tornelli in ingresso ai binari. Nei mesi di maggio, giungo e luglio scorsi,, in totale, sono state accumulate 283 giornate di malattia dal gruppo di nove operatori della mobilità così ripartiti: a maggio 62 giornate, 121 a giugno e 100 giornate di malattia a luglio. Le assenze sono concentrate per lo più nei turni pomeridiani, dopo le 12, rendendo di conseguenza difficile anche attivare le procedure di "controllo di verifica dello stato di malattia".

Il sospetto è che abbia creato "malcontento" la decisione dell'Eav di stringere le maglie dei controlli sui propri dipendenti per assicurare un servizio adeguato alla clientela.

"Andremo avanti con il rigore - avverte il presidente dell'Eav Umberto De Gregorio - massimo rispetto per i lavoratori, grande attenzione a combattere l'assenteismo".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento