Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Piazza Antonio Gramsci

Giugliano: assemblea pubblica contro inceneritore e aumenti Tares

Appuntamento sabato 28 dicembre alle ore 11:00 in Piazza Gramsci. Incontro promosso dal Comitato No Inceneritore, studenti e disoccupati per chiedere l'immediato ritiro del bando e la rimodulazione della Tares sulla media nazionale

Il Comitato No Inceneritore Giugliano, il Comitato Disoccupati Giuglianesi e gli Studenti No Inceneritore promuovono un'assemblea pubblica per sabato 28 dicembre.

L'incontro si terrà in Piazza Gramsci a Giugliano, a partire dalle ore 11, per chiedere il ritiro immediato del bando dell'inceneritore, di cancellare gli aumenti della Tares (senza rateizzazioni) e la rimodulazione della tassa sulla media nazionale.

"Dopo anni di sversamenti abusivi di rifiuti - scrivono gli organizzatori -, dopo averci ammorbato con le discariche legali ed illegali, dopo aver sofferto per anni l'emergenza rifiuti e con una raccolta differenziata che ancora non decolla, Governo e Regione stanno provando a mettere a Giugliano un inceneritore che nessuno vuole e che porterà ulteriori speculazioni ed inquinamento.
Ma non è tutto. Negli ultimi giorni è arrivata la stangata della tassa sui rifiuti ed i servizi, la TARES, già altissima ed abbondantemente sopra la media nazionale. Il Comitato No Inceneritore, Comitato Disoccupati Giuglianesi e Studenti No Inceneritore si oppongono a questa ulteriore ingiustizia e convocano un'assemblea pubblica alla quale tutta la cittadinanza è invitata a partecipare".





 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giugliano: assemblea pubblica contro inceneritore e aumenti Tares

NapoliToday è in caricamento