Cronaca

Asl Napoli 1, si conta il personale sanitario non vaccinato: mancano all'appello ancora più di 300 dipendenti

Di questi 70 sono di competenza della stessa Asl cittadina. In 35 non hanno fornito alcun riscontro, mentre per altri 35 le giustificazioni non sono state ritenute accoglibili

L'Asl Napoli 1 Centro ha fornito oggi i dati a proposito dei suoi dipendenti non vaccinati contro il Coronavirus (vige l'obbligo), verso i quali si è mossa nelle scorse settimane.

Si tratta di 567 persone, 43 delle quali non rientranti nell’obbligo. In 291 sono residenti in altre Asl - quindi quella della città di Napoli è in attesa di riscontro dalle Aziende Sanitarie competenti. Invece in 233 sono di pertinenza della stessa Asl Napoli 1 Centro.

Di questi 233, 75 sono stati vaccinati, per 43 è in corso l'accertamento di buon fine notifica, 20 hanno aderito a vaccinarsi (convocati per venerdì 3 settembre), di 24 sono state accole le giustificazioni, uno è deceduto, 35 non hanno fornito alcun riscontro, per altri 35 le giustificazioni non sono state ritenute accoglibili.

L'Asl rende noto che invita formalmente gli interessati - quindi 70 persone - a sottoporsi alla somministrazione del vaccino comunicando l’avvenuta vaccinazione entro 5 giorni dalla notifica; in mancanza "si procederà ai sensi di quanto disposto dal comma 6 art. 4 D.L. 44/2021".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl Napoli 1, si conta il personale sanitario non vaccinato: mancano all'appello ancora più di 300 dipendenti

NapoliToday è in caricamento