rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Il caso

Fecero sfilare un asino durante la festa scudetto: denunciati

A farlo la Lai, Lega italiana antispecista. L'animale è stato sequestrato e trasferito in un maneggio a Benevento

Un asino bardato di azzurro portato in giro per Napoli in occasione dei festeggiamenti per lo scudetto, ripreso in diversi video che circolano sui soci suscitando le critiche di molti, ha portato alla denuncia dei responsabili. È quanto si legge in un comunicato del deputato di Alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli, che - citando Ilaria Fagotto, presidente della Lai (la Lega antispecista italiana) - aggiunge che l'animale "è stato sequestrato e trasferito in un maneggio vicino a Benevento".

"Continuo a ribadire - afferma Borrelli, tra i primi a segnalare l'episodio nei giorni scorsi - che i festeggiamenti non devono essere una scusa per comportamenti barbari e per la tortura di poveri animali. E' da balordi utilizzare un asinello e trasformarlo in un oggetto da esibire trionfanti senza tener conto che si tratta di un essere vivente con le sue peculiarità ed esigenze. Il povero animale colorato di azzurro e bardato con le bandiere della squadra del Napoli Calcio è stato immobilizzato e portato in trionfo per le strade della città nei giorni di maggiore entusiasmo per la vittoria dello scudetto. Siamo felici di apprendere che ora si trovi in un maneggio, e ci auguriamo - conclude il parlamentare - che per i responsabili vengano previste pene severissime".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fecero sfilare un asino durante la festa scudetto: denunciati

NapoliToday è in caricamento