Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Terzigno / Via Armando Diaz

Raptus in pieno centro, 40enne fermata dopo aver distrutto con un'ascia il portone di una casa

L'episodio è avvenuto in via Diaz a Terzigno. La donna, peraltro feritasi da sola, è stata condotta in ospedale a Nola

Momenti concitati sabato scorso a Terzigno, dove delle urla in pieno centro hanno attirato l'attenzione di molte persone. In via Diaz una donna, di 40 anni, stava accanendosi con un'ascia contro la porta di un appartamento.

I residenti della zona hanno prontamente avvertito i carabinieri, intervenuti. Hanno disarmato la 40enne e l'hanno bloccata. Si era peraltro ferita nell'insistere con l'ascia contro il portoncino – che aveva intanto del tutto distrutto.

Pare affetta da problemi psichiatrici, è stata ricoverata all’ospedale di Nola. Si è trattato di un raptus: gli abitanti dell'appartamento, per fortuna non in casa in quei momenti, hanno spiegato di non conoscerla. A riportare la notizia, Il Fatto Vesuviano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raptus in pieno centro, 40enne fermata dopo aver distrutto con un'ascia il portone di una casa

NapoliToday è in caricamento