Cronaca

Viene minacciato dal fratello con un'ascia e un bastone

Il motivo dell'aggressione

Lunedì mattina, gli agenti del Commissariato di Nola, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in via Castellammare a Piazzolla, frazione di Nola, per la segnalazione di un’aggressione. Gli operatori, giunti in una corte privata, hanno accertato che un uomo era stato minacciato da suo fratello con un’ascia ed un bastone a scopo estorsivo per poi allontanarsi.

L’indagato, poco dopo, era ritornato nei pressi dell’abitazione dove, dopo aver tagliato frettelosamente gli pneumatici del veicolo di servizio con un coltello, aveva tentato di darsi alla fuga lanciando contro gli operatori alcune pietre cercando di ostacolarli rovesciando dei cassonetti della spazzatura fino a quando, con il supporto dei militari dei Carabinieri di Piazzolla, è stato bloccato in via Parrocchia e trovato in possesso di due coltelli e 3 petardi.

Pertanto, un 61enne di Nola con precedenti di polizia, è stato tratto in arresto per tentata estorsione, resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viene minacciato dal fratello con un'ascia e un bastone
NapoliToday è in caricamento